domenica 2 febbraio 2014

"Va a vedé se stengo 'n piazza"






...Succede che due giorni fa una ragazza aquilana decide di fare un gruppo su facebook e decide di chiamarlo "Sei aquilano se..."
...Succede che in due giorni questo gruppo ha avuto quasi 9.000 (dicasi: novemila!!!!!) adesioni....
Ora qualcuno penserà che magari queste novemila persone sono tutti quelli che stanno all'estero e hanno avuto un improvviso attacco di nostalgia....
NIENTE DI PIU' SBAGLIATO
Quindi vi starete chiedendo: "ma di che parlano novemila persone in un banale gruppo virtuale, che avranno da raccontarsi???"
La nostra vita, ecco quello che ci raccontiamo, la nostra vita!
All'improvviso ci siamo accorti che siamo migranti nella nostra città invisibile...gente invisibile che gira da un capo all'altro della città invisibile per non lasciarla sola, perché in ogni angolo, in ogni sampietrino, in ogni muro c'è scritta la nostra storia...e quella non è invisibile eccome non lo è.
In un attimo la pagina si è riempita di commenti, scritti in dialetto, che ci ricordano L'Aquila con i suoi profumi, i suoi rumori, i suoi personaggi....e lo fanno in modo spensierato e allegro. 
E' come se, magicamente, ci ritroviamo tutti insieme sotto i portici (portici virtuali) a riassumere la nostra giornata mentre ci facciamo l'ultima vasca prima di rientrare a casa...e lo facciamo così, tutti insieme, perché i portici non discriminano nessuno...ci si passeggia a qualunque età perché i portici sono di tutti!!!
Anche se de L'Aquila non siete andate a dare una sbirciata alla pagina ( https://www.facebook.com/groups/608632392543981/ ) per vedere quanto è bella la mia città e se non mi trovate sotto i portici, beh!  allora "jete a vedé se stengo 'n piazza!!!"

Nessun commento:

Posta un commento

Ricetta del buonumore

E' chiaro a tutti: io non faccio parte di quella fortunatissima schiera di persone che quando sono nervose si dimenticano di mangia...