sabato 30 agosto 2014

Grazie di cuore




...Da dove incominciare.... dall'inizio direbbe mia nonna e, mia nonna, ha sempre ragione...dunque: C'era una volta                                                   dai scherzavo!!!!!!!
Sono passati 42 (quarantadue) giorni da che ho aperto il mio laboratorio a Pescasseroli e...sembra ieri e non è solamente un modo di dire!!! Ero piena di paure e, invece, è andato tutto bene. Sono successe talmente tante cose che metterle in fila ora è ancora troppo presto, ma una cosa la voglio fare adesso: voglio dire GRAZIE!
Grazie a Maria Pia che mi ha ospitato a casa sua a Villetta Barrea...

questa è la finestra della mia camera!!!

grazie a Osco e Ginestra che mi hanno fatto compagnia


(Osco è quello a destra...il più famelico, sembra che non mangia da mesi!!!)

Grazie alla fondazione "Erminio e Zelda Sipari" per avermi messo a disposizione un locale meraviglioso (le scuderie del palazzo Sipari)
Grazie a Simona e Alberto sempre gentili (e instancabili direi!!!)





https://www.facebook.com/palazzosipari.casamuseo?fref=ts


Grazie a Gabriella che ha sopportato tutte le mie paturnie :)


(non ci siamo fatte neanche un "selfie"...le uniche sulla faccia della terra!!!!)

Grazie a tutte le persone che sono entrate nel laboratorio inizialmente perché incuriosite dal locale e poi si sono ritrovare ad osservare i miei lavori e...li hanno trovati "interessanti, originali, insoliti, curati, ricercati..." e tanti altri aggettivi che non ricordo più, ma mi hanno lasciata così sorpresa che ancora sto camminando sulla mia nuvoletta (e, scusatemi, ci resterò ancora per un po' tanto è comoda!!!).
Grazie alle persone che hanno scelto le mie cose per fare pensierini da riportare ai propri cari o, semplicemente, per farsi un regalo da indossare  e sono uscite dal laboratorio contente e soddisfatte con la stessa felicità con cui i bambini escono da un negozio di giocattoli!!! (A costoro ho una richiesta da fare se mi stanno leggendo: avrei piacere se vi faceste una foto con quello che avete acquistato e la metteste tra i commenti di questo blog o sulla pagina Facebook "i campi di mais").
Grazie a Michele (del bar vicino al museo) e alla sua famiglia che non mi hanno fatto mancare il caffè (...e il cioccolatino...)
Grazie a Pescasseroli che mi ha dato la forza di fare nuovi progetti





Infine, ma non in ultimo, grazie a loro:


I MIEI UOMINI
 senza il loro appoggio incondizionato  non avrei mai potuto realizzare il mio sogno (SMACK)

Go the distance, people will come!
Cheers!!!


Cosine da artigiani

Porta le tue cosine, magari le vendi! Con queste sette parole usano invitare gli artigiani ad eventi, manifestazioni, mercatini...