lunedì 17 novembre 2014

Cose da fare (tutorial scaldamani)





Questa mattina mi sono svegliata con l'intento di trovare un pensiero positivo che mi accompagnasse per l'intera giornata e mi sono sorpresa a pensare alla lista del "cosa cosa regalare a chi per Natale"; giusto un pensiero, senza pretese, per rendere visibile il mio affetto per le persone a me care, e cosa c'è di meglio di un oggetto realizzato artigianalmente, di quelli che ti scaldano il cuore perché pensato punto per punto......
Tra mille cose ho pensato di iniziare con un paio di scaldamani, di quelli che ti permettono di afferrare il volante della macchina in inverno a -12° senza lasciarci attaccata la pelle, o da utilizzare mentre si traffica con il computer senza che la mano diventi un pezzo di ghiaccio. Un lavoro semplice da fare, ma pratico e originale.


Tutto quello di cui avete bisogno è:
- 70 gr di lana (io ho usato il filato Pecunia di Aquilana 100% lana);
- un uncinetto n. 5
- un po' di pratica con il lavoro all'uncinetto
- 120 minuti del vostro tempo!
Tutti pronti? Bene!!
Avviare 25 catenelle e chiudere in cerchio con una maglia bassissima.
Lavorare un punto basso (puntate l'uncinetto nel punto sottostante, gettare il filo, estrarlo dal punto - si hanno due maglie sull'uncinetto - gettare il filo e chiudere le due maglie insieme), su ognuna delle catenelle di avvio; al termine del giro annodare un filo di un  colore contrastante che segni il punto di avvio e continuare a lavorare un tondo sempre con un punto basso ogni punto sottostante.
A 8 cm di altezza dal giro di avvio (pari a 10 giri) e in corrispondenza del punto di avvio (per il posto del pollice), eseguire 5 catenelle, saltare 4 punti del giro precedente e al quinto punto lavorare un punto basso e continuare in tondo a punti bassi, sulle catenelle lavorare 5 punti bassi.
A 15 cm. di altezza dal giro di avvio, per il polso, in corrispondenza del punto di avvio, lavorare un giro di mezza maglia alta (gettare il filo sull'uncinetto, puntare l'uncinetto nel punto sottostante, gettare il filo ed estrarlo dal punto - si hanno tre maglie sull'uncinetto - gettare il filo e chiudere le tre maglie insieme).
Per il polso a punto coste lavorare come segue:
costa dritta: con una mezza maglia alta: passare l'uncinetto attraverso la maglia sottostante da davanti a dietro
costa rovescia: con una mezza maglia alta: passare con l'uncinetto attraverso la maglia sottostante da dietro a davanti
Lavorare in tondo le righe seguenti facendo sempre la costa dritta su quella dritta del giro precedente e la costa rovescia su quella rovescia del giro precedente.
A 20 cm. di altezza dal giro di avvio lavorare un giro di punto gambero e chiudere il lavoro.
Per il pollice, lavorare in tondo due giri di punto basso riprendendo 9 punti e chiudere il lavoro.
Eseguire il secondo scaldamani allo stesso modo. 
Vi mostro ancora il risultato finale


Per farli da uomo basta aumentare le maglie di avvio e lasciare 6 o 7 maglie per lo spazio del pollice distanziate da 5 o 6 catenelle.
Che dire: buon divertimento!!!!!
E, mi raccomando, fatemi vedere come vi sono venuti :)





Nessun commento:

Posta un commento

Cosine da artigiani

Porta le tue cosine, magari le vendi! Con queste sette parole usano invitare gli artigiani ad eventi, manifestazioni, mercatini...