martedì 7 maggio 2013

...It's another tequila sunrise.....




Si parla di viaggio e mi viene in mente "Hotel California", oppure "take it Easy", oppure "Tequila Sunrise".... OK mi piacciono gli Eagles!!
Certe mattine ti svegli con la voglia di rifugiarti nel tuo mondo parallelo, così...non per fuggire, ma per ricavarti solo un attimo tutto per te. 
Beh! Ieri mattina è stata una di quelle mattine: incominciata con un'aria tendente all'uggioso, quando le rondini volano basse, il verde del bosco si scurisce e si sente il canto del cuculo attutito dal vento (...sì, abito in montagna, sono di quelle fortunate che, quando aprono le finestre la mattina, non sentono il rumore delle macchine, ma il canto degli uccellini)...Il resto della famiglia ha preso la strada dei loro impegni e io mi sono presa un paio di ore tutte per me: avevo voglia di un viaggio (e no, non ho iniziato a fumare hihihi...sempre a pensare male!!!), senza bagagli, senza prendere treni, auto...di quelli che ti bastano un paio di scarpette da corsa, una tuta e, immancabile, un Ipod (ai miei tempi si chiamava walk-man e già era tutto dire!!!)..appena inforcato il sentiero per il bosco le note di "Tequila Sunrise" mi hanno portato in mezzo al Grand Canyon e le mie gambe correvano, saltavano, guadavano rivoli di acqua, arrampicavano e mi sono sentita appagata, un tutt'uno con quello che mi stava intorno; il sudore mi rigava ogni parte del corpo e il mio fiatone si univa al rumore del vento e io ero felice, come una bambina appena uscita dal luna park...quando l'ultima nota di "Hotel California" uscì dalle cuffiette, io ero già sotto la doccia soddisfatta, perché avevo appena conquistato il mondo!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Germogli di aglio. Prelibatezze di primavera

Non si direbbe, visto le bizzarrie del tempo, ma siamo a primavera inoltrata e gli orti iniziano a donarci le primizie di stagion...