martedì 21 gennaio 2014

Spuma di mare fiocchi di neve




Tra tutti i viaggi, le vacanze, i fine settimana che ho fatto nel corso degli anni, un posto mi è rimasto nel cuore più di ogni altra cosa: l'Irlanda.
E' un posto magico; racchiude in una parola tutta la magia del popolo celtico, tutto il verde dei pascoli che a poco a poco si fonde con il verde-azzurro del cielo, tutto il boato delle onde dell'Oceano che si infrangono nelle scogliere di Moher.....



.....e, di ritorno a casa, sorvolando le nuvole, ripensavo a tutti quei colori, al sapore del pesce mangiato in un pub con musica celtica di sottofondo e un sottile odore di fumo, alla gente sempre sorridente e cordiale e  ho chiudo gli occhi per imprimere bene nei miei ricordi tutte quelle emozioni e ricostruirle in qualche modo per non farle svanire.....


....e poi un giorno....sciafffff.....visualizzo il colore di una matassa di lana e l'emozione di quel viaggio mi appare nitida davanti ai miei occhi e la mia mente incomincia a pensare e le mie mani incominciano a fare.....


...non è incredibile? Una lana che racconta una montagna che tocca il cielo con le sue cime...


...che odora di fieno e di  fiori selvatici...


...che parla di tanto lavoro, ma anche di  allegria...


...mi abbia fatto pensare al mare d'Irlanda?
Sarà stato il bianco simile alla spuma dell'Oceano che si confonde con la neve della montagna che mi ha fatto tornare a galla bei ricordi, non saprei dirlo, ma, in men che non si dica, avevo già iniziato a intrecciare il mio filo...

...non avevo in mente un disegno preciso, così ho iniziato a improvvisare...che venga quel che venga, ho pensato, in fondo nessuno dice a un fiocco di neve dove cadere!!!


Il lavoro inizia a crescere ed è bello intrecciare vicino a un bel fuoco acceso sorseggiando una tisana alla rosa canina...


 ...ed ecco le mie onde prendere forma...


...e per un momento iniziano a giocare con lo scintillio della neve ghiacciata...


...fino ad imprigionarla in fiocchi per illuminare tutto quel candore!!!!!


Eccola la mia Irlanda intrecciata tra il filo della lana "Pecunia" di AquiLana. E' un'Irlanda calda, soffice e profumata e piena di tanti bei ricordi!!!!!

2 commenti:

  1. Complimenti per i tuoi lavori! ! Mi incuriosisce il telaio che è in una di queste foto. Come lo si usa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla :)
      Il telaietto me lo sono fatto fare da mio marito (uomini...quando vogliono sanno essere amabili!!! ;) ) diciamo che è una "caterinetta" orizzontale anziché circolare...il punto base consiste nell'intrecciare il filo ad ogni chiodino formando intorno ad esso un'otto...cmq in rete si trovano molti tutorial a riguardo, puoi cercare knitting loom è divertentissimo :)

      Elimina

Germogli di aglio. Prelibatezze di primavera

Non si direbbe, visto le bizzarrie del tempo, ma siamo a primavera inoltrata e gli orti iniziano a donarci le primizie di stagion...