mercoledì 25 dicembre 2013

Buon Natale





Sono abbastanza antica per dire che il Natale della mia infanzia era profumato di arance e mandarini e di frittelle di mele e fichi secchi; l'albero di Natale era un abete vero, questo vuol dire che per venti giorni la casa era aromatizzata alla resina. 
L'altro giorno, ripensando a queste cose, ho pensato di condividere con voi il mio Natale bambino e una mia amica virtuale (Poutpourri Fantasia) è stata così gentile da impaginarla.....
Ecco qua, questi sono i miei sinceri auguri per un sereno Natale :)


Nessun commento:

Posta un commento

Germogli di aglio. Prelibatezze di primavera

Non si direbbe, visto le bizzarrie del tempo, ma siamo a primavera inoltrata e gli orti iniziano a donarci le primizie di stagion...