martedì 27 ottobre 2015

Una rosa è una rosa è una rosa






Con la fine del mese di ottobre arriva anche l'orario invernale: lancette indietro di sessanta minuti e il tempo non passa mai. All'improvviso si fa buio e  ancora non siete pronti per affrontarlo. Avete finito di adempiere gli impegni quotidiani, la casa è ancora vuota; avete un'ora libera e non vi sembra vero!
Se non intendete uscire, non volete accendere la tv e non iniziate un altro libro perché ancora state"digerendo" quello che avete appena finito, ho l'alternativa giusta per voi: rovistate nel vostro cesto dei lavori e prendete una rimanenza di filo e un uncinetto, faremo un fiore milleusi!
Pronte? Bene!
Iniziate con tre catenelle e chiudetele a cerchio con un punto bassissimo; dentro il cerchio lavorateci 5 punti bassi, il secondo giro lavorate 2 punti bassi nel punto basso precedente e 1 punto basso nel successivo, ripetete altre due volte. Il terzo giro lavorate 3 mezzi punti alti ogni punto basso precedente; il quarto giro 6 mezzi punti alti ogni punto precedente; il 7 giro rifinite tutto con un punto gambero. 
Visto? Più lungo a spiegarlo che a realizzarlo! 


Lo potete utilizzare come profuma ambienti se ci mettete due gocce del vostro profumo preferito, come chiudi pacco, come decoro per un cappello


...come portachiavi, pendenti per decorazioni natalizie (visto che è quasi ora!!) o giusto per il gusto di farli... non c'è limite!




Non importa l'uso che ne farete, sono comunque frutto della vostra fantasia. Sbizzarritevi con i colori e, se magari utilizzerete mohair e lurex, saranno perfetti per composizioni floreali natalizie mescolati con vischio e edera.
Bene la vostra ora libera è finita, ma il sorrisetto di soddisfazione illuminerà il vostro viso per tutta la serata con buona pace di tutta la famiglia!!
Buon divertimento :)

Nessun commento:

Posta un commento

Artigiano questo sconosciuto

A r t i g i a n o Per le Camere di Commercio : "Ai sensi dell’art. 2 e 3 della L.443/1985 è artigiano colui che: - &quo...